Sanitari Simas a Battipaglia

Sanitari made in Italy

Nella scelta dei propri fornitori, EdilPizzuti ha scelto solo i migliori prodotti. È il caso dei sanitari Simas, che EdilPizzuti ha selezionato per la filosofia adottata dall’azienda. Tutti i prodotti di questa azienda, infatti, sono interamente made in Italy, prodotti con processi interni.

Sanitari Simas, una storia italiana

La Simas nasce il 12 luglio 1955, a Civita Castellana, per volontà di 44 lavoratori. Già sei anni dopo, nel 1961, l’allora Società Italiana Manufatti Articoli Sanitari acquista il primo forno a tunnel alimentato a gasolio. A questo, della lunghezza di 50 metri, nel 1967 e ne aggiunge un secondo della lunghezza di 70 metri. In questi anni, poi, viene introdotta la verniciatura tramite pistola. Negli anni ’70 si registrano nuovi ampliamenti: arriva l’attuale forno a tunnel, della lunghezza di 110 metri, e si installa una catena di trasporto aereo ed essiccamento della lunghezza di ben 7 chilometri. Gli anni ’80 e ’90, invece, sono gli anni della meccanizzazione dei reparti, con l’introduzione di nuove tecniche di colaggio, per mezzo di macchine a bassa pressione, e verniciatura a mezzo robot di spruzzo.

 

La filosofia di Simas

L’azienda italiana ripone grande attenzione al design dei propri prodotto. A questo scopo, ha attivato collaborazioni importanti con designer di comprovata esperienza. È il caso della californiana Terri Pecora e, più recentemente, dell’architetto Simone Micheli. Accanto a questa attenzione, Simas si è concentrata sul rafforzamento del processo di produzione artigianale. Tutte le lavorazioni dei prodotti, infatti, sono eseguite all’interno dello stabilimento Simas. In questo modo, l’azienda è certa di incarnare lo spirito del vero made in Italy.